Adelina e l’amore – Una vita “piena” con la sclerosi multipla

Adelina e l’amore – Una vita “piena” con la sclerosi multipla

“Lei è Adelina. Ha 15 anni. Si trova in vacanza a Chioggia, in Veneto. È il 1979Il suo vicino d’ombrellone è un ragazzo bellissimo. Si scambiano sorrisi e sguardi, finché lui si fa avanti. Ti va di fare una nuotata? Ridono tra le onde, passeggiano sul molo, si baciano al chiaro di lunaAdelina vive un sognoValentino abita nel suo stesso paese! Si rivedono dopo l’estatebigiano la scuolavanno al lagosi divertono“. Si legge in un post Facebook dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (Aism).

E ancora: “Poi lui parte per il militare. Adelina prende il telefonocon voce tremante dice che è incintaTempo due giorni e sono di nuovo l’uno nelle braccia dell’altraPrendono casasi sposanoGli anni volano. È il 2000 Adelina non sta bene. Il medico parla di sclerosi multipla. Fa un bel respiro. Okditemi come posso trovare una cura, e nel frattempo voglio subito diventare volontaria di AismValentino è sempre al suo fianco. La sveglia con un abbraccio, e la colazione prontaAdelina fatica a camminare. Non si abbatteci scherza su. Tra un po’ ti stuferai di meLui afferra la carrozzina e la porta alla spiaggia dove si sono conosciutiDice che la terrà sempre strettaSei tu che mi dai la forzaTrascorrono anni sereni e felici, poi da un giorno all’altro Valentino ha dei vuoti di memoria. Ha un tumore al cervelloPiange, non vuole lasciarla solaAdelina dice di non preoccuparsi, sarà lei a tenerlo strettoLo lavalo veste, gli fa la barbaLo carica sulla carrozzina e lo porta ovunque, con una forza che non credeva di avereSono mesi infiniti, e velociAdelina organizza un funerale pieno di amici”.

Ogni mattina le nipotine che abitano al piano di soprale preparano la colazione come faceva il nonnoAdelina sa che non è sola. Torna alla loro spiaggiaPer la prima volta dopo quarant’anni di matrimonio, suo marito non è al suo fiancoQuel pensiero la spaventa più della malattia. Ma è una testona, come diceva scherzando ValentinoE non si arrendeChiude gli occhiLa pace di quel luogo la avvolge in un caldo abbraccioE non la lascia più“, conclude il Post di Aism.

Fonte: Superabile.it

Photo: Superabile.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Un ospedale di comunità al Sandro Pertini: 80 pazienti in meno di due mesi

Fonte: Sociale.it