“Facciamo pace” – In Campidoglio s’incontrano cento città

“Facciamo pace” – In Campidoglio s’incontrano cento città

Facciamo pace!“: è l’appello che risuonerà, forte e corale, dal Campidoglio, dove il 22 febbraio si svolgerà l’incontro nazionale delle Città per la Pace. A due anni dall’invasione russa dell’Ucraina, mentre la guerra continua a fare strage di innocenti a Gaza e in tante altre parti del mondocento sindaci e amministratori locali s’incontreranno a Roma per riflettere sul contributo che le città possono dare alla costruzione della pace “Dal quartiere all’Onu”.

Ogni giorno – si legge nella convocazione dell’incontro – siamo chiamati ad affrontare emergenze socialieconomicheambientali e politiche. E tra queste ci sono le conseguenze di tante terribili guerreviolenze e disuguaglianze che crescono senza freni nel mondo. Come gli artigiani che plasmano la materia cercando di dare una forma alla creazione, anche noi oggi siamo chiamati a pensare e ad agire con gesti concreti, per ricostruire una coscienzauna cultura e una politica di pace che si esprima attraverso la cura della comunità, dell’umanità e del pianeta“.

L’incontro, promosso dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani in collaborazione con Roma Capitale, si svolgerà nella Sala della Protomoteca in piazza del Campidoglio a partire dalle 9.30, in vista della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricorso delle vittime innocenti delle mafie che si svolgerà il 21 marzo a Roma.

Tra i numerosi programmi in discussione ci sono “Facciamo come La Pira” (L’impegno delle città per la pace in Ucraina, in Medio Oriente e nel resto del mondo); “Trasformiamo il futuro” (L’impegno delle città per l’educazione civica e l’educazione alla pace delle giovani generazioni); “Con la cura” (L’impegno delle città per la cura delle persone e del pianeta; “Sui passi di Francesco” (L’impegno delle città per la celebrazione degli 800 anni di San FrancescoPatrono d’Italia).

Nel corso dell’incontro, che si aprirà con le voci degli studenti e delle studentesse del Liceo artistico Ripetta di Roma, interverranno tra gli altri il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, il direttore del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani Flavio Lotti, il sindaco di Firenze Dario Nardella, il presidente della Lega delle Autonomie Locali Matteo Ricci, il sindaco di Assisi Stefania Proietti, il presidente di Libera Don Luigi Ciotti.

Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani 
Via della Viola, 1 – 06122 Perugia

Tel. 3351401733 – stampa@perlapace.it
www.cittaperlapace.it – www.perlapace.it.

 

 

Photo: Perlapace.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

20 aprile 2024 – Milano: “Vedere il buio” – “Muovere lo spazio” – “Ascoltare il silenzio”

Fonte: Sociale.it