Una spiaggia inclusiva – L’associazione “Insieme a te” prevede 30 postazioni dedicate a persone con disabilità

Una spiaggia inclusiva – L’associazione “Insieme a te” prevede 30 postazioni dedicate a persone con disabilità

Una spiaggia inclusiva, veramente a misura di tutti e che esalta 18 valori, dall‘amore alla solidarietà, dall’ascolto all’altruismo.

L’associazione ravennate “Insieme a te“, che dal 2018 allestisce una struttura temporanea estiva sul litorale di Punta Marina Terme dedicata a persone con gravi disabilità, si aggiudica il bando del Comune di Ravenna per la concessione demaniale ventennale della medesima area e la realizzazione di uno spazio polivalente destinato ad attività rivolte a persone con disabilità e agli accompagnatori.

Il punto di forza di questo progetto non è solo quello di poter garantire l’accessibilità fisica alle strutture balneari ma in particolare il coinvolgimento di ragazzi e giovani studenti che con la loro attività di volontariato potranno accogliere, assistere e supportare le persone che fruiranno della spiaggia“, ha sottolineato il Ministro per le Disabilità Alessandra Locatelli. “Mi auguro-  chiosa – possa diventare un modello virtuoso per molti altri nel nostro Paese“.

La nuova struttura sarà operativa già quest’estate, nell‘ambito del progetto “In Emilia-Romagna c’è una vacanza per me“, finanziato dalla Regione grazie a uno stanziamento del governo sul Fondo per l’inclusione delle persone con disabilità.

L’investimento ammonta a circa un milione di euro, di cui 135.000 euro coperti dal Pnrr, circa il 60% dalle donazioni da privati e aziende già raccolte, mentre è attiva una campagna di crowdfunding. Verranno realizzate 18 postazioni riservate, adeguatamente distanziate e coperte da gazebo, e 12 postazioni sotto l’ombrellone, attrezzate a ospitare persone con disabilità motoria totale o con esiti da malattie neurodegenerative come la Sla, e gli accompagnatori. Oltre a bagni accessibili, aree dedicate ai volontariuffici, aree comuni, una sala polivalente per le attività di volontari e ospiti e per iniziative pubbliche di sensibilizzazioneLa permanenza per gli ospiti con disabilità sarà gratuitaUna vera e propria “Spiaggia dei valori“, dunque, come da nome del progetto, e con le 18 postazioni dedicate ad altrettanti valori fondanti dell’associazioneamore, fede, solidarietà, ascolto, generosità, vita, resilienza, libertà, prendersi cura, serenità, collaborazione, amicizia, speranza, altruismo, impegno, gratitudine, famiglia, inclusione. Per la gestione ordinaria della struttura si prevedono costi annuali per circa 120.000 euro.

 

 

I lavori sono iniziati il 5 febbraio e l’inaugurazione della struttura è fissata per il 9 luglio, giorno in cui si ricorda Dario Alvisi, fondatore dell‘associazione ‘Insieme a Te’. Sono in corso dialoghi al fine di aprire collaborazioni che coinvolgano gli studenti delle facoltà di Medicina e chirurgia e Infermieristica del Campus di Ravenna, l’Istituto oncologico romagnolo e l’associazione Dynamo Camp.

Photo: Corriereromagna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Il Papa in Campidoglio, “Roma sia al servizio degli ultimi”

Fonte: Sociale.it