25 marzo 2023 – Anagni (FR): Inaugurato il Polo Riabilitativo di Anagni

25 marzo 2023 – Anagni (FR): Inaugurato il Polo Riabilitativo di Anagni

Sabato scorso, 25 marzo, c’è stata l’inaugurazione del Polo Riabilitativo di Anagni, in località Osteria della Fontana, in Viale Regina Marcherita, 35,  un imponente edificio, la riabilitazione neuromotoria è una delle proprietà della struttura, che garantirà ai bambini affetti da autismo, ritardo mentale disturbi specifici del linguaggio, dell’apprendimento della coordinazione motoria di patologie genetiche e di paralisi cerebrali infantili, una adeguata forma di assistenza. Non solo infanzia ma anche adulti affetti da patologie neurologiche degenerative quali sclerosi multipla, Parkinson, ictus, neoplasie e politrauma.

Fortemente voluti dalle due associazioni radicate tra il Lazio e la Campania, “Liberautismo” e “Io Sono Salvo”, due progetti finalizzati al sostegno e all’integrazione di bambini e adulti con disabilità e spettro autistico.

Il taglio del nastro è stato riservato al sindaco di Anagni, Daniele Natalia e al presidente della Banca di Credito Cooperativo di Anagni, dottor Marziali, mentre ad arricchire il parterre c’erano deputati, senatori e consiglieri regionali del territorio oltre che l’assessore regionale Pasquale Ciacciarelli, a fare gli onori di casa c’era l’imprenditore cassinate Niki Dragonetti, amministratore e socio, il dottor Marco Pittiglio, direttore sanitario, e la dottoressa Maria Luisa Evangelista Conocchia, socia e specialista in medicina fisica e riabilitativa.

Il Polo Riabilitativo Anagni è partito lunedì 27 marzo e garantirà un’adeguata forma di assistenza ai bambini affetti da autismo, ritardo mentale disturbi specifici del linguaggio, dell’apprendimento e della coordinazione motoria, da patologie genetiche e da paralisi cerebrali infantili.

“La riabilitazione ricopre un ruolo fondamentale nella vita di quelle persone che da uno stato di completo benessere si ritrovano confuse e smarrite, in una nuova dimensione dove la quotidianità e le proprie abitudini vengono meno – sottolinea la dottoressa Maria Luisa Evangelista Conocchia – in questa nuova realtà avere un’equipe a disposizione che abbraccia e prende in carico l’individuo e la sua famiglia diventa una necessità per tutta la comunità. Così dalla nostra passione, dai nostri studi e dalla nostra esperienza nasce il Polo Riabilitativo Anagni”.

 

 

Leggi l’articolo

 

 

 

Photo: Frosinonetoday.it

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Il Papa in Campidoglio, “Roma sia al servizio degli ultimi”

Fonte: Sociale.it