Raggiunto il massimo livello di anidride carbonica della storia umana

Raggiunto il massimo livello di anidride carbonica della storia umana

Secondo gli scienziati della Scripps Institution of Oceanography (California) e della National Oceanic and Atmospheric Administration (Maryland) il biossido di carbonio (CO2) è arrivato a 419,13 parti per milione (ppm), raggiungendo il triste primato dell’essere il massimo livello di anidride carbonica della storia umana, prima della rivoluzione industriale i livelli di CO2 erano pari a 278 ppm, il mondo ha superato per la prima volta la soglia delle 400 ppm nel 2013, ma ci sono voluti solo otto anni per sfiorare quella delle 420, i dati sulla concentrazione di CO2 danno un’idea chiara di quanto sia concreto il rischio di raggiungere punti di non ritorno nel sistema climatico, con conseguenze come lo scioglimento della calotta antartica occidentale, Mauna Loa della Scripps Institution of Oceanography l’ha definita una “soglia psicologica”, un territorio in cui quasi certamente non avremmo mai voluto arrivare, aggiungiamo che, purtroppo, la CO2, gas a effetto serra emesso attraverso attività umane come la combustione di combustibili fossili, la deforestazione e l’agricoltura, abbia una vita piuttosto lunga: ogni molecola rimane nell’aria fino a mille anni.

 

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo Credit: Valentin Baciu (Pixabay)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Fino al 22 gennaio 2022: Mostra “DIS/INTEGRATION”, a cura di Alessandro Zuccari

Fonte:https://www.santegidio.org