La Fondazione LEGO, i famosi giocattoli educativi, lancerà dei “mattoncini” componibili in Braille

La Fondazione LEGO, i famosi giocattoli educativi, lancerà dei “mattoncini” componibili in Braille

- in Società
155
0

La LEGO Foundation, la famosa casa di produzione e invenzione dei “mattoncini” componibili, ha annunciato ufficialmente che, a partire dal 2020, saranno disponibili dei nuovi componibili pensati per interagire e giocare con bambini non vedenti e ipo-vedenti, realizzati in Braille, il sistema di lettura e scrittura tattile a rilievo, il progetto si chiama “Lego Braille Bricks”, da un’idea dell’Associazione danese dei non vedenti ne 2011, ulteriormente fatto crescere in stretta collaborazione tra le associazioni di non vendenti della Danimarca, del Brasile, del Regno Unito e della Norvegia, sarà distribuito gratuitamente alle istituzioni selezionate, conterrà circa 250 mattoni Braille LEGO che coprono l’intero alfabeto, i numeri da 0 a 9 e simboli matematici selezionati, oltre che suggerimenti per l’insegnamento e i giochi interattivi.

 

 

 

Leggi l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

26 ottobre 2019 – Ostia (RM): Seminario formativo sulle arti marziali per bambini e ragazzi con disabilità

Sabato prossimo, presso l’Aula Magna del Centro Olimpico