Parte “Ness1escluso” Il progetto aperto a persone con disabilità cognitivo-relazionali

Parte “Ness1escluso” Il progetto aperto a persone con disabilità cognitivo-relazionali

Parte “Ness1escluso” il progetto aperto a persone con disabilità cognitivo-relazionali.

È stato presentato “Ness1escluso: un modello multisportivo per persone con disabilità cognitivo-relazionale“. Ad organizzare l’iniziativa, promossa dall’On. Stefano Vaccariè stata l’associazione no-profit “Ness1escluso” fondata dall’imprenditore modeneseFabio Galvani.

La missione di Ness1escluso è quella di proporre attività sportive gratuite a ragazzi con disabilità cognitivo-relazionaliProgetto che ad oggi offre quasi 300 percorsi a bambiniragazzi e adulti in 20 discipline diverse seguendo un percorso fortemente personalizzatoTra gli interventi quelli di Fabio Galvani, Presidente e Fondatore dell’associazione Ness1escluso; e Marcella VaccariCoordinatrice dei progetti educativo-sportivi dell’associazione.

Ha moderatoElisabetta AldrovandiPresidente Osservatorio Nazionale Sostegno Vittime.

Fonte: Superabile.it

Photo: Superabile.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Il Papa in Campidoglio, “Roma sia al servizio degli ultimi”

Fonte: Sociale.it