Dal 12 al 15 ottobre 2023 – La Spezia: Sport e inclusione – in città le Special Olympics Italia

Dal 12 al 15 ottobre 2023 – La Spezia: Sport e inclusione – in città le Special Olympics Italia

Anffas Onlus La Spezia, Polisportiva Spezzina, Team Liguria con la collaborazione della Regione Liguria, Comune della Spezia, ed il supporto della Marina Militare, Centro Logistico di supporto Areale di Cadimare, il comando Provinciale dei Carabinieri organizza alla Spezia dal 12 al 15 ottobre2023  i Play the Games Special Olympics: 700 atleti con e senza disabilità provenienti da tutto il paese, 210 atleti svolgeranno i giochi di atletica leggera e 500 quelli di basket, ed altre 350 persone tra familiari, tecnici ed  accompagnatori. I giochi di atletica si svolgeranno presso il campo sportivo A. Montagna e quelli di basket presso il palazzetto dello Sport G. Mariotti.

“Un appuntamento importante nel segno dello sport, dell’inclusività e della solidarietà che ormai è diventato una tradizione per la nostra città – dichiara il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini – Un benvenuto ai partecipanti e un ringraziamento speciale ad Anffas, per il grande lavoro e l’impegno dimostrato in tutti questi anni, e a tutte le Istituzioni e le Associazioni coinvolte nell’organizzazione”.

“Lo sport porta un messaggio universale: supera ogni barriera, abbraccia le diversità, crea ponti, unisce le persone. È vita. Sottolinea l’assessore regionale Giacomo Giampedrone. Ringrazio Special Olympics per l’impegno costante nella diffusione di questo fondamentale messaggio. A tutti voi, atlete ed atleti che parteciperete a questa importante manifestazione sportiva, auguro di cuore tanto divertimento, vittorie e … sì… magari anche qualche sconfitta, perché se la vittoria gratifica ogni vostro sforzo, saper perdere e comunque partecipare significa sviluppare l’abilità di mettersi in discussione, darsi l’opportunità di migliorarsi sempre e di crescere senza mai arrendersi. Capacità – conclude l’assessore Giampedrone – che siete già riusciti a dimostrare nella vita superando limiti ed ostacoli, ben più importanti di una medaglia vinta o persa, con forte determinazione e costanza e per questo voglio congratularmi con ognuno di voi e dirvi, una volta di più, che siamo al vostro fianco ogni giorno“.

Ben 562 i volontari che parteciperanno ai giochi e la maggior parte saranno studenti delle scuole secondarie di secondo grado: l’Istituto Einaudi Chiodo, l’Istituto Fossati Da Passano, l’Istituto Capellini Sauro, il liceo Scientifico Pacinotti, il liceo Classico Costa, il liceo Linguistico G. Mazzini, l’istituto Artistico-musicale e geometri Cardarelli. Una grandissima partecipazione di studenti delle scuole che hanno aderito grazie al progetto di formazione realizzato da Anffas La Spezia e sostenuto dal Centro di Servizi Vivere. Un ringraziamento va al Provveditore della Spezia, Roberto Peccenini, al Coordinatore dell’ufficio Scienze Motorie e Sportive del Provveditorato Marcello Storti ed a tutti i dirigenti scolastici che per l’occasione hanno distaccato alcuni insegnanti, ed hanno dato la possibilità ai loro studenti di partecipare come volontari e come atleti a questo evento; le scuole dell’I.I.S.S. Einaudi Chiodo e dell’Istituto alberghiero Casini parteciperanno con i loro team di basket unificato.

Photo: Cittadellaspezia.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

1° Incontro Le Parole Ritrovate – Italo – Giapponese ore 9 – 13

Fonte: Sociale.it