Parco Regionale Urbano di Aguzzano: nasce il primo bosco mangia-smog

Parco Regionale Urbano di Aguzzano: nasce il primo bosco mangia-smog

- in Ambiente e Verde, News, Volontariato
235
0

Nei pressi della Valle dell’Aniene, nel  Parco Regionale Urbano di Aguzzano, si trova il primo bosco antismog in Italia. A Roma sono stati piantati tremila alberi, un passo importante per mitigare il clima nelle città, ormai sempre più caldo. Un progetto di forestazione urbana che dà respiro a un’area densamente edificata nella periferia di Roma, 52 ettari a fianco della Riserva Naturale della Valle dell’Aniene.

Si tratta di alberi da filiera 100% italiana, scelti tra le specie tipiche e autoctone, tra cui la farnia, il leccio, il carpino bianco, l’acero campestre, il tiglio, il frassino maggiore, il pioppo, mentre tra gli arbusti la rosa canina, l’alloro, il ligustro, il corniolo, il biancospino. La messa a dimora permette di affrontare la ridotta disponibilità di spazi verdi nelle città di appena 33,8 metri quadrati, puntando su un grande piano di riqualificazione urbana di parchi e giardini, dando una spinta a economia e occupazione.

 

 

 

 

Leggi l’articolo

 

 

 

Photo: Romatoday.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Il Papa in Campidoglio, “Roma sia al servizio degli ultimi”

Fonte: Sociale.it