Una musica algoritmica dall’Ospedale Bambino Gesù per il sonno dei bambini con disabilità

Una musica algoritmica dall’Ospedale Bambino Gesù per il sonno dei bambini con disabilità

Dai ricercatori del Dipartimento di Neuro – riabilitazione del Bambino Gesù di Roma viene un metodo riabilitativo, dal nome della Musa della Musica “Euterpe”, che aiuta il processo di sonno dei bambini che abbiano una disabilità neurologica, grazie da uno studio ha coinvolto 14 pazienti affetti da diversi disturbi neurologici (paralisi cerebrale infantile, sindromi genetiche, malformazioni cerebrali), tutti al di sotto dei 12 anni (età media 7 anni e 5 mesi), sono stati, poi, realizzati dei componimenti audio-video personalizzati con suoni a particolari frequenze, una musica algoritmica, usando anche la voce della mamma e del bambino stesso, canzoni e ninne nanna familiari, una combinazione di suoni, musiche, immagini, aromi, oggetti, strumenti e luci.

 

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo: Commons.wikimedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

25 settembre 2021 – Roma: Al Museo Nazionale Romano “Giornate Europee del Patrimonio culturale”

Fonte: https://www.superando.it