Il Piano educativo individualizzato (Pei) per l’inclusione scolastica degli alunni disabili 2021-22, tra le polemiche

Il Piano educativo individualizzato (Pei) per l’inclusione scolastica degli alunni disabili 2021-22, tra le polemiche

Tra i punti critici del nuovo Piano educativo individualizzato (Pei) per l’inclusione scolastica degli alunni disabili 2021-22 ci sono la possibilità di esonerare gli studenti disabili da alcune materie e la conseguente riduzione delle ore di sostegno. In tal senso sia le associazioni che le famiglie degli alunni con disabilità hanno promosso una grande mobilitazione in rete, arrivando a raccogliere decine di migliaia di firme in pochi giorni sulla piattaforma change.org, mentre il CoorDown, il Coordinamento Nazionale delle  Associazioni delle persone con sindrome di Down, si batte per l’inclusione con il  flash mob virtuale #Noesonero–L’inclusione non si fa fuori!, insomma il dibattito è molto vivace a acceso e il nuovo ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, è chiamato ad una importante sfida da affrontare a breve.

 

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo: Archivio Romapertutti.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

17 e 18 ottobre 2021 – Elezioni comunali: Servizio di trasporto per le persone con disabilità grave

Fonte: https://romasociale.com