Con il nuovo DPCM La Locanda dei Girasoli è in crisi

Con il nuovo DPCM La Locanda dei Girasoli è in crisi

Il Presidente della Locanda dei Girasoli, Enzo Rimicci, subisce, con il suo team di lavoratori al ristorante, di cui 14 con sindrome di Down, un duro colpo, dovuto anche al provvedimento di domenica scorsa del Presidente del Consiglio, l’ultimo DPCM, imponendo la chiusura dei ristoranti alle 18, fa sì che la Locanda, che apre solo la sera, deve chiudere, lasciando senza lavoro i propri lavoratori, tra tutor, camerieri e cuochi. Il ristorante – pizzeria della Locanda dei Girasoli si trova nel quartiere romano Tuscolano, in Via dei Sulpici, al Quadraro, un locale che ha sempre avuto, dall’inizio della suo costituzione, la vocazione del sociale, dell’aiutare il prossimo, ricordiamo le iniziative  recenti  lanciate durante il Covid, dalla cena sospesa, che dava la possibilità di regalare un pasto a chi era in difficoltà economica, alle pizze offerte ai più bisognosi e ai clochard grazie all’aiuto della Croce rossa italiana, quasi in disperazione il Presidente e tutti loro hanno bisogno d’aiuto ora, “Ci siamo rialzati tante volte, non sappiamo se ci riusciremo anche questa volta”.

 

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo: Commons.wikimedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

11 e 14 gennaio 2021 – Corso live streaming: III Edizione de “Il Covid Manager”

Fonte: http://www.anffas.net