Un protocollo d’intesa tra Comune di Roma, IFO e Medicina Solidale per lo screening sanitario delle persone senza fissa dimora

Un protocollo d’intesa tra Comune di Roma, IFO e Medicina Solidale per lo screening sanitario delle persone senza fissa dimora

E’ stato firmato un protocollo d’intesa tra il Comune di Roma, l’IFO – Regina Elena e San Gallicano e l’Istituto di Medicina Solidale che offrirà, già da questa settimana,  uno screening sanitario per le persone in condizioni di fragilità estrema, persone senza fissa dimora, immigrati richiedenti asilo e minori stranieri non accompagnati, non in carico ai servizi sociali e fuori dal sistema sanitario, che sono particolarmente a rischio di sviluppare patologie, come il SARS-Cov-2, le ricerche sul loro stato di salute saranno svolte dall’IFO Regina Elena e San Gallicano,  sito in Via Elio Chianesi, 53, vicino al GRA di Roma.

 

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo: Pixnio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Ministero delle Politiche Sociali: Esteso il periodo per le indennità Covid – 19 per le persone con disabilità in strutture semiresidenziali

Fonte: http://disabilita.governo.it