Progetto “+Aria”, “Attività ricreative inclusive e assistenza”, per i bambini con sindrome di Charge

Progetto “+Aria”, “Attività ricreative inclusive e assistenza”, per i bambini con sindrome di Charge

- in Non assegnato
71
0

Il progetto “+Aria”, “Attività ricreative inclusive e assistenza”, promosso da Cbm Italia onlus insieme a Mondo Charge e dalla Cei (servizio per la disabilità), è rivolto ai bambini con sindrome di Charge, malattia rara riconosciuta come una delle principali cause di sordo-cecità “congenita”, sarà offerto per tre mesi (giugno, luglio e agosto 2020) nelle Regioni Lazio, Lombardia, Emilia Romagna, Molise, Puglia e Sicilia, che beneficeranno di servizi riabilitativi, ludici ed educativi, per ogni famiglia saranno a disposizione 12 sedute  da parte di operatori – educatori, psicologi e terapisti esperti – che si recheranno presso le loro abitazioni oppure all’aperto con attività di pet therapy, ippoterapia, orto-terapia.

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo: Wikipedia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Comune di Tivoli (RM): Soggiorno estivo per persone con disabilità in carrozzina

Fonte: https://www.tiburno.tv