I ragazzi dell’Anffas di Ostia in videoconferenza per tornare ad incontrarsi

I ragazzi dell’Anffas di Ostia in videoconferenza per tornare ad incontrarsi

- in Disabilità Mentale, News, Servizi
605
0

Il Centro Diurno di Ostia da marzo non può essere aperto per il Decreto Legge Cura Italia, come è ben noto, l’Anffas del litorale (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) ha pensato bene di organizzarsi, ora i loro ragazzi comunicano via Skype, per combattere la solitudine e l’isolamento, con un po’ di pazienza hanno imparato ad usare i mezzi tecnologici necessari, alcuni hanno difficoltà di comunicazione, si è pensato di usare una maniera bimodale, che abbini il linguaggio verbale tradizionale con la Lingua Italiana dei Segni (LIS), è stata un’esperienza divertente ed utile, che ha dato ai ragazzi a agli operatori un po’ di buon umore.

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo: Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Il Papa in Campidoglio, “Roma sia al servizio degli ultimi”

Fonte: Sociale.it