Nujeen Mustafa, con tetraspasticità, scappata dalla Siria, racconta la sua storia all’ONU

Nujeen Mustafa, con tetraspasticità, scappata dalla Siria, racconta la sua storia all’ONU

- in News
72
0

Nujeen Mustafa, affetta dalla nascita da tetraspasticità, una forma di paralisi parziale che interessa i muscoli volontari di tutti e quattro gli arti, aveva 16 anni quando scappò dalla guerra in Siria, ora di anni ne ha 20,  grazie all’essersi trasferita in Germania, ora studia e vive serenamente, nutre un forte sentimento per le persone con disabilità che fuggono dalle guerre, per loro, dice, in Siria significa stare nascosto, affrontare vergogna, discriminazione e barriere fisiche, per questo al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha rivolto un appello, che ha commosso, “Aiutate i disabili”.

 

 

 

Leggi l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

26 e 27 ottobre 2019: V edizione della “Zuppa della Bontà”, per aiutare le persone senza fissa dimora

Fonte: http://www.vita.it