30 settembre 2023 – Pisa: Corso su “Sessualità e all’affettività per le persone con disabilità”

30 settembre 2023 – Pisa: Corso su “Sessualità e all’affettività per le persone con disabilità”

- in Disabilità, Formazione, News
218
0

“L’Organizzazione Mondiale della Sanità parla di diritto alla sessualità e all’affettività per le persone con disabilità, ma queste ultime si sentono ascoltate e legittimate? Le famiglie hanno gli strumenti per sostenere e accompagnare? Gli operatori, gli educatori e tutta la rete hanno le competenze per costruire progetti e prendere in carico questi temi?”: partendo da tali quesiti, il CoorDown ha promosso per il 30 settembre a Pisa il corso formativo denominato “L’amore ha bisogno di spazio. L’importanza di percorsi educativi e di accompagnamento alle relazioni e alla sessualità“.

“Se è vero che l’amore ha bisogno di spazio, non sempre è semplice capire quando e come fare. Le persone con disabilità vivono dentro un doppio tabù, quello della disabilità e quello della sessualità.

Il CoorDown (Coordinamento Nazionale Associazioni delle persone con sindrome di Down) ha promosso per il 30 settembre prossimo all’Hotel Repubblica Marinara di Pisa il corso formativo sul diritto alla sessualità e all’affettività denominato L’amore ha bisogno di spazio. L’importanza di percorsi educativi e di accompagnamento alle relazioni e alla sessualità.

Rivolto a operatoriassistenti socialiinsegnanti e a tutte le figure professionali interessate, il corso – che garantirà ai partecipanti otto Crediti ECM – sarà tenuto dalle due esperte formatrici Caterina Bossa  e Donatella Oggier-Fusi e metterà a frutto il lavoro svolto dal CoorDown con le persone con sindrome di Down e con le loro famiglie nell’ultimo anno e mezzo.

questo link sono disponibili tutte le notizie sul corso di Pisa del 30 settembre e le modalità per parteciparvi.

Per altre informazioni: ufficiostampa@coordown.it

 

Photo: Stateofmind.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Un ospedale di comunità al Sandro Pertini: 80 pazienti in meno di due mesi

Fonte: Sociale.it