Un cospicuo finanziamento da CBM Italia Onlus per le persone con disabilità dell’Ucraina

Un cospicuo finanziamento da CBM Italia Onlus per le persone con disabilità dell’Ucraina

- in Disabilità, News, Povertà, Servizi
58
0
Drehscheibe Köln-Bonn Airport - Ankunft Flüchtlinge 5. Oktober 2015

C’è una stretta collaborazione tra l’EDF, il Forum Europeo sulla Disabilità, e l’organizzazione internazionale CBM Onlus, impegnata nella prevenzione e nella cura della cecità e della disabilità, che ha sostanziato tale collaborazione con un finanziamento di 2 milioni e 100.000 euro, per sostenere nei prossimi dodici mesi il lavoro dell’EDF e dei membri del Forum in Ucraina e negli Stati vicini, per chi è rimasto nel Paese, sia per chi è potuto riparare in altri Stati. inoltre, l’EDF nei Paesi di Ucraina, Lettonia, Slovacchia, Ungheria, Romania e Polonia sta fornendo prodotti per l’igiene, di medicinali e di cibo, supporto all’acquisto di ausili necessari (sedie a rotelle, stampelle, deambulatori, materassi per alleviare la pressione ecc.) e la disponibilità di veicoli accessibili per il trasporto di rifugiati con disabilità. Per ogni ulteriore informazione e approfondimento: ukraine@edf-feph.org.

 

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo: Azionenonviolenta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Regione Lazio: Approvata la legge “Promozione delle politiche a favore dei diritti delle persone con disabilità”

Fonte: https://roma.corriere.it