Alla Mostra del Cinema di Venezia il documentario “Ezio Bosso. Le cose che restano” di Giorgio Verdelli

Alla Mostra del Cinema di Venezia il documentario “Ezio Bosso. Le cose che restano” di Giorgio Verdelli

- in Arte e Cultura, Disabilità, Musica, News
35
0

Alla Mostra del Cinema di Venezia, fuori concorso, Giorgio Verdelli, autore, regista e produttore di documentari musicali, ha presentato il suo ultimo lavoro “Ezio Bosso. Le cose che restano”, un documentario biografico che racconta l’uomo e l’artista ripercorrendone la storia dall’infanzia tramite la voce narrante dello stesso Bosso, dei suoi famigliari, amici e colleghi, tra cui Silvio Orlando, Paolo Fresu e Gabriele Salvatores, che parlano dai luoghi che hanno segnato la vita e carriera dell’artista, ma oltre la sua musica, bellissima e commovente, restano le sue parole, Ezio Bosso aveva una grandissima empatia nel comunicare, era inclusivo, aveva un grande carisma e un’intelligenza straordinaria, probabilmente acuita dalla malattia. Il film – documentario arriverà nelle sale il 4, 5 e 6 ottobre con Nexo e in prevendita on line dal 13 settembre, giorno in cui lui avrebbe compiuto 50 anni.

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo: Euwiki.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Dal 1° al 3 ottobre 2021: Torna il “Disability Pride 2021”

https://www.acapo.it