Covid: I pazienti con Sindrome di Down hanno spesso anche alterazione dello stato di coscienza e confusione

Covid: I pazienti con Sindrome di Down hanno spesso anche alterazione dello stato di coscienza e confusione

Cute boy with Down syndrome playing with dad on in home living room

La responsabile del Centro sindrome di Down dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, Diletta Valentini, relativamente ad un sondaggio promosso da T21 Research Society, società internazionale di ricercatori, rileva che i pazienti con Sindrome di Down, oltre ai tipici sintomi del Covid, quali febbre, tosse e difficoltà respiratoria, hanno spesso anche alterazione dello stato di coscienza e confusione, meno frequenti dolori articolari o muscolari, nausea e vomito, ma non riescono sempre a riconoscerli, e devono essere “auto-riferiti”, le complicanze più frequenti, rispetto alla popolazione generale, sono a carico dei polmoni, come la polmonite virale e batterica e la sindrome respiratoria acuta.

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo: Istockphoto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Ministero delle Politiche Sociali: Esteso il periodo per le indennità Covid – 19 per le persone con disabilità in strutture semiresidenziali

Fonte: http://disabilita.governo.it