Il parco archeologico di Pompei estende ancora l’offerta per le persone con disabilità

Il parco archeologico di Pompei estende ancora l’offerta per le persone con disabilità

Il percorso “Pompei per tutti”, del parco archeologico dell’amabile cittadina  sarà ulteriormente esteso e sarà possibile per i visitatori con disabilità conoscere altri luoghi, nell’ottica della più ampia inclusione,  per ora è lungo oltre tre chilometri, è stato introdotto nel 2016 e consente oggi di attraversare interamente la città archeologica dall’ingresso di piazza Anfiteatro fino a Porta Marina, con accesso ai principali edifici, si stanno attivando una serie di azioni volte ad assicurare la fruizione dello stesso per i  visitatori con disabilità, con particolarmente attenzione alle persone con disabilità sensoriale; inoltre si vuole ampliare la conoscenza degli Scavi, attraverso i canali digitali, soprattutto in questo momento di difficoltà nel non godere dal vivo i musei e i luoghi di cultura.

 

 

Leggi l’articolo

 

Photo Credit: Marco Ebreo (Commons.wikimedia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Ministero delle Politiche Sociali: Esteso il periodo per le indennità Covid – 19 per le persone con disabilità in strutture semiresidenziali

Fonte: http://disabilita.governo.it