Ordine degli Psicologi: La pandemia ha esasperato gli aspetti paranoici dell’individuo

Ordine degli Psicologi: La pandemia ha esasperato gli aspetti paranoici dell’individuo

- in News, Salute Mentale, Studio
63
0

Tra le varie conseguenze dell’effetto Covid, emerge tra una certa parte delle persone un assetto paranoico, che non va confusa con la legittima e comprensibile preoccupazione per la salute, il pensiero paranoico è descritto come patologia psichiatrica  con elementi come pervasione da percezione di inimicizia, di solitudine profonda, di incomprensione con l’ambiente esterno, di incomprensione con l’ambiente esterno, ma nel linguaggio comune si può descrivere come “un pensiero fisso che si impossessa della scena e che si inizia a mal interpretare, con una lucidità che ha una sua coerenza interna stringente”, un atteggiamento delirante intorno al sospetto che gli altri ce l’abbiano con noi o che vogliano farci male o tradirci; gli psicologi del Lazio affermano che si potrebbe dire che la paranoia “è un drammatico fallimento della fiducia nell’altro”, l’antidoto, dunque, è ripartire dalla comunità, dalle relazioni reali, quelle che creano continuità nel tempo, quelle che ci accompagnano e che diventano specchi per la nostra evoluzione.

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo Credit: Miltonrubio (Commons.wikimedia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Regione Lazio: Da martedì prossimo per i tamponi naso-faringeo ai Drive – in solo prenotazioni online

Fonte: http://www.regione.lazio.it