Beatrice Ion, cestista di basket in carrozzina, aggredita per razzismo e pregiudizio

Beatrice Ion, cestista di basket in carrozzina, aggredita per razzismo e pregiudizio

- in News, Sport
472
0

Beatrice Ion, campionessa ventitreenne della Nazionale italiana di basket in carrozzina (giocava con il Santa Lucia, ora con l’Amicacci Giulianova), affetta da poliomielite che aveva tre mesi, giorni fa ha subito un’aggressione ad Ardea, da un uomo che gli contestava il diritto al parcheggio per le persone con disabilità, è stata insultata per la sua provenienza straniera (Beatrice è nata in Romania, dal 2004 è in Italia) e anche per la sua disabilità fisica, il padre, che ha tentato di difenderla, è finito all’ospedale con  con uno zigomo e un dente rotti, mentre la madre è stata minacciata e verbalmente insultata, c’è stato poi l’intervento dei Carabinieri; Luca Pancalli, il presidente del Comitato Italiano Paralimpico (CIP) ha espresso la sua solidarietà alla atleta e alla  sua famiglia, così pesantemente umiliati e offesi, auspicando che episodi simili, di odio, violenza e ignoranza facciano riflettere tutti,  gli aggressori dovrebbero svolgere per almeno un mese attività di volontariato in una società sportiva paralimpica, ha concluso.

 

 

Leggi l’articolo

 

 

 

Photo Credit: Parutakupiu (Wikipedia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Regione Lazio: Da martedì prossimo per i tamponi naso-faringeo ai Drive – in solo prenotazioni online

Fonte: http://www.regione.lazio.it