Viterbo e provincia: Prorogato il sostegno alla domiciliarità per le persone con grave disabilità e gli anziani non autosufficienti

Viterbo e provincia: Prorogato il sostegno alla domiciliarità per le persone con grave disabilità e gli anziani non autosufficienti

- in Anziani, Disabilità, Servizi
350
0

E’ stato prorogato il termine per presentare la domanda riguardante l’accesso a tre interventi  per il sostegno alla domiciliarità per le persone con grave disabilità e gli anziani non autosufficienti, che scade ora il 30 aprile 2020, riguarda i Comuni del distretto socio sanitario VT3 Viterbo capofila, Bassano in Teverina, Bomarzo, Canepina, Celleno, Orte, Soriano al Cimino, Vitorchiano, i tre interventi, nello specifico, sono: un buono sociale mensile di 300 euro per caregiver familiare,  un buono sociale mensile di 400 euro per l’acquisto di prestazioni da assistente familiare con regolare contratto di lavoro o mediante soggetto accreditato, e un buono sociale di 150 euro, per sostenere la vita di relazione di minori con disabilità attraverso progetti di natura educativa/socializzante, che favoriscano il loro benessere psicofisico.

 

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo Credit: Claudio Caravano (Wikipedia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Daniele Matterazzo prossimo alla volta della Lapponia da solo e a piedi

Fonte: https://tgpadova.telenuovo.it