Indicazioni per le uscite dei ragazzi con autismo, disabilità intellettiva e/o psichiatrica

Indicazioni per le uscite dei ragazzi con autismo, disabilità intellettiva e/o psichiatrica

La Regione Lazio ha risposto ad una legittima domanda dell’assessore alle Politiche sociali del Comune di  Roma, Veronica Mammì, circa le passeggiate dei ragazzi con autismo, disabilità grave intellettiva e/o psichiatrica, dato che per loro uscire di casa può rappresentare un’esigenza vitale molto più di quello che può essere per altre persone, le indicazioni sono: restare nei dintorni di casa, rispettando le distanze di sicurezza per il distanziamento sociale, avere l’autocertificazione, insieme ad un accompagnatore munito di certificati che attesti la disabilità del medico curante o specialista, infine, si legge nella nota di Facebook della Regione, queste precisazioni sono state inoltrate anche alla Questura, alla Polizia locale di Roma Capitale e a tutti i Municipi.

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo Credit: BedexpStock (Pixabay)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Comune di Tivoli (RM): Soggiorno estivo per persone con disabilità in carrozzina

Fonte: https://www.tiburno.tv