Tirocini formativi per l’inserimento lavorativo di uomini e donne con disabilità

Tirocini formativi per l’inserimento lavorativo di uomini e donne con disabilità

La Cooperativa Terra Felix, la FISH Campania (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) e Mestieri Campania promuovono alcuni tirocini formativi volti all’orientamento e alla formazione, per favorire l’inserimento lavorativo di uomini e donne con disabilità. In particolare, l’iniziativa punta a selezionare cinque tirocinanti che presso il centro polivalente “Teverolaccio Rural Hub“, in provincia di Caserta, saranno impegnati in attività di segreteriagestione e manutenzione e pulizia dell’immobile e attività in campo di cura del verde e agricoltura sostenibile.

Si chiama Teverolaccio Rural Hub ed è il frutto di un progetto sostenuto dalla Fondazione con il Sud nell’àmbito del bando Il bene torna comune. Si tratta di un centro polivalente orientato alla ruralità che supporta, con servizi e opportunitàl’imprenditorialità sociale connessa all’agricoltura, all’artigianato, all’ecologia, accogliendo famigliebambini e giovani che vengono coinvolti in iniziative ludiche; offre inoltre sostegno alle fasce più deboli della popolazione e promuove lo sviluppo integrato e sostenibile del territorio.
La sede è presso il Casale di Teverolaccio, nel comune di Succivo (Caserta), un bene culturale riqualificato e valorizzato, patrimonio della comunità, contenitore di numerose attività realizzate dal Terzo Settore.

“Attraverso un partenariato composto da Slow food Campania, capofila del progetto – si legge nella presentazione – dall’Associazione Culturale Artenova, dall’Associazione Spaccio Culturale, dalla Federazione Provinciale Coldiretti di Caserta, dalla FISH Campania (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), da Geofilos Atella, da Mestieri Campania, da Novamont, dalla Cooperativa Terra Felix e dal Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali Biologiche e Farmaceutiche dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, Teverolaccio Rural Hub favorisce la crescita civile, l’aggregazione e l’innovazione tecnologica e sostiene l’inclusione sociale e l’educazione ambientale“.

Realizzati ai sensi delle Linee Guida approvate in sede di Conferenza Stato-Regioni e recepite dalla Regione Campania con la Delibera di Giunta 103/18, i tirocini di inclusione avranno una durata di quattro mesi, con decorrenza presuntiva dal prossimo mese di marzo.

L’obiettivo – spiegano i promotori – sarà favorire un percorso di orientamento e formazione finalizzato al potenziamento di soft e hard skills dei partecipanti, volto alla promozione di condizioni di pari opportunità nel mondo del lavoro e di processi di inclusione di lavoratori, anche portatori di specifiche disabilità, a favore dello sviluppo sostenibile di aziende e cooperative del territorio“.

 

Photo: Superando.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Un ospedale di comunità al Sandro Pertini: 80 pazienti in meno di due mesi

Fonte: Sociale.it