Un progetto per i non vedenti e la disabilità dai Lions e la Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti

Un progetto per i non vedenti e la disabilità dai Lions e la Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti

L’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (UICI) e il Lions clubs International, Multidistretto 108 Italy hanno promosso un progetto che ha coinvolto 48 ragazzi con disabilità visiva grazie al progetto ‘La solidarietà che costruisce’, i Lions lo hanno interamente finanziato, in collaborazione con i Centri di Consulenza Tiflodidattica dell’UICI, la Biblioteca Italiana per i Ciechi e la Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi. Il Progetto ha  coinvolto anche bambini con disabilità aggiuntive oltre alla mancanza della vista, dando attenzione anche ai supporti dedicati all’apprendimento delle materie artistiche, prime fra tutte la musica. Con  Zy-Fuse Heather, una macchina che consente di trasformare una vasta gamma di disegni in immagini tattili, leggibili da persone non vedenti e ipovedenti, e le DattiloBraille Perkins, macchine da scrivere in Braille che sostituiscono punteruolo e tavoletta e consentono di ottenere una maggiore velocità di scrittura e immediatezza nella lettura, molto gradito anche il software di nuova generazione Braille Music Editor 2, ideale per studiare musica, la persona non vedente potrà auspicarsi che si realizzi una effettiva inclusione nella scuola e, più in generale, nella società.

 

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo: Picpedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

26 – 27 giugno 2021: Sesta Edizione di “Natura senza barriere”

Fonte: https://www.acapo.it