Viterbo: Unitus con 400mila Euro dalla UE per gli studenti con sordità

Viterbo: Unitus con 400mila Euro dalla UE per gli studenti con sordità

Si chiama Isense (Innovative supporting services for university students with deafness), lo scopo sarà quello di implementare servizi di supporto attraverso l’utilizzo di tecnologie innovative quali la realtà aumentata e l’olografia, finanziato dall’Unione Europea, con 400.000 €, il progetto di ricerca sarà coordinato da Stefano Rossi docente del Dipartimento di Economia, Ingegneria, Società e Impresa (Deim) e presidente dei corsi di studi di Ingegneria e Design e da Juri Taborri, ricercatore esperto delle misure in ambito biomedico, sono previste il 27 luglio e 3 agosto, il test si svolge on-line ed è completamente gratuito, tutte le informazioni sono disponibili sul sito Unitus Orienta, all’indirizzo http://unitusorienta.unitus.it.

 

 

 

Leggi l’articolo

 

 

 

Photo: Commons.wikimedia.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Daniele Matterazzo prossimo alla volta della Lapponia da solo e a piedi

Fonte: https://tgpadova.telenuovo.it