Nel Parco dell’Appia Antica progetto inclusivo per disabilità visive e uditive

Nel Parco dell’Appia Antica progetto inclusivo per disabilità visive e uditive

Presso il Mausoleo di Cecilia Metella, nel parco dell’Appia Antica, inaugurato in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio (24-25 settembre), con il tema “Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per il futuro”, è nato il progetto Archeoguide-Psa, con la collaborazione di CoopCulture, per la conservazione e valorizzazione del patrimonio artistico e culturale italiano, i visitatori con disabilità visive e uditive potranno usufruire di una guida immersiva ai monumenti dell’area, in sostanza consiste di due pannelli di travertino su cui sono impressi a rilievo i simboli, gli emblemi e le rappresentazioni del monumento con descrizioni in Braille; due video in lingua dei segni, realizzati dall’Istituto Statale per Sordi; e musiche composte specificatamente per gli ascolti audio riadattati per un pubblico di non vedenti dal Centro Regionale di servizi alla persona disabile visiva S. Alessio – Margherita di Savoia, i contenuti sono accessibili tramite QR Code e fruibili sull’app Itinerappia.

 

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo: Commons.wikimedia.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

3 dicembre 2022 – Congresso della Fish Onlus: Disabilità – come trasformare le attuali sfide in opportunità di crescita

Fonte: https://www.vita.it