La Toyota Fleet Mobility diventa KINTO Italia e avvia un corso per formare professionisti specializzati nella mobilità sostenibile

La Toyota Fleet Mobility diventa KINTO Italia e avvia un corso per formare professionisti specializzati nella mobilità sostenibile

La Toyota Fleet Mobility,  la società del gruppo dedicata ai servizi di mobilità,  diventa Kinto Italia (dal giapponese kintoun, ovvero nuvola volante), insieme alla Luiss Business School  stanno per avviare un corso per formare professionisti specializzati nella mobilità sostenibile,  che diventerà oggetto di studio, come materia fondamentale per i manager che nei prossimi anni lavoreranno nell’ambito dell’industria automobilistica, i temi- chiave, di importanza sempre maggiore nel mondo della mobilità sono, sostenibilità, accessibilità e inclusività. Il corso garantirà una specializzazione in Sustainable Mobility, nell’ambito dell’Executive Master in Circular Economy Management, ai partecipanti verranno date nozioni e informazioni sulle nuove tecnologie, tra cui quelle relative all’elettrificazione e le piattaforme digitali, senza trascurare i nuovi modelli di business e le relazioni con gli enti amministrativi, gli insegnamenti permetteranno così di formare persone che possano ambire a numerosi ruoli, tra cui quello di mobility manager.

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo: Publicdomainpictures

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

26 – 27 giugno 2021: Sesta Edizione di “Natura senza barriere”

Fonte: https://www.acapo.it