Dall’inizio della pandemia sono 1 milione i nuovi poveri in Italia

Dall’inizio della pandemia sono 1 milione i nuovi poveri in Italia

- in News, Povertà
47
0

Da un’analisi della Coldiretti, a tre mesi esatti dall’inizio della pandemia, con il primo caso a Codogno il 21 febbraio, sono ora oltre 1 milione i nuovi poveri, persone che hanno bisogno di aiuto anche per mangiare a causa della crisi economica e sociale, persone che hanno perso il lavoro, artigiani, piccoli commercianti che hanno dovuto chiudere, come pure lavoratori a tempo determinato, padri e madri che non sanno come sfamare i figli e si vergognano di trovarsi per la prima volta in questo tipo di difficoltà, il ricorso agli aiuti alimentari di associazioni come il Banco Alimentare e la Caritas segna un aumento del 40%, la situazione è diffusa in tutta la penisola, maggiormente però nel Mezzogiorno (Campania 20% –  Calabria 14% – Sicilia 11%).

 

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo: Publicdomainpictures

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Minturno (LT): Nove sedie Job per le persone con disabilità in spiaggia

Fonte: https://www.latinaquotidiano.it