Vicino Sarajevo, in Bosnia, bambini con disabilità mentale legati come in un lager

Vicino Sarajevo, in Bosnia, bambini con disabilità mentale legati come in un lager

- in Disabilità Mentale, News
191
0

Una parlamentare dell’opposizione della Bosnia – Erzegovina, Sabina Cudic, ha denunciato che in un istituto dove sono tenuti bambini con problemi mentale, a Pazaric, presso Sarajevo, le condizioni sono allarmanti, i bambini sono, anche per 14 ore, legati ai letti e ai termosifoni, visibilmente denutriti e sottoposti a maltrattamenti disumani e inaccettabili, e calmati con metodi e dosi di sedativi fuori da ogni standard, anche a Sarajevo si registrano proteste popolari, chiedendo tra l’altro l’immediata destituzione dei vertici della struttura sotto accusa.

 

 

Leggi l’articolo

 

 

Photo: Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe piacere anche

Comune di Tivoli (RM): Soggiorno estivo per persone con disabilità in carrozzina

Fonte: https://www.tiburno.tv